In ricordo di

Bruna Cavicchiolo

Nata a Galliera Veneta (PD) il 21 Luglio 1934
Deceduta a Galliera Veneta (PD) il 27 Marzo 2023

Onori

La si ricorda come una donna forte con un animo buono.
Tutto ciò che faceva era per la propria famiglia, il centro della sua vita.
Una famiglia che le è riconoscente.

Figlia e sorella

La famiglia di origine

Fu la più piccola di cinque sorelle e tre fratelli.
Frequentò la scuola fino alla 5° elementare e finito il periodo scolastico, iniziò a lavorare nella filanda di Galliera Veneta.
Un mestiere duro e faticoso, in quanto passava intere giornate con le mani immerse nell’acqua molto calda per lavorare i bachi da seta.

Uno stile unico

Fu una delle prime donne a Galliera Veneta a prendere la patente dell’auto, negli anni ’60. Se nei giorni nostri ciò è scontato al tempo non lo era!
Per oltre 60 anni ha guidato l’automobile, la sua amata 500 rossa, una fedele compagna che l’ha accompagnata nei suoi giri.

A Bruna piaceva stare al passo con la moda, e per questa ragione indossava sempre gli abiti di tendenza del momento!

Moglie e madre

Il matrimonio

Si sposò nel 1959 con Antonio Schiochet ed ebbero tre figli.
Una famiglia unita ed una mamma che ha dato ai figli tutto quello che serviva per farli crescere nel migliore dei modi.
Terminò il lavoro alla filanda dopo il matrimonio in modo da poter seguire più da vicino la famiglia.

La tenacia

Lo spirito energico

Una delle sue grandi passioni è sempre stata la cucina, per questo motivo cucinava tutte le domeniche per l’intera famiglia, creando un momento di armonia e di unione.

Viaggiò anche in Australia per andare a trovare una sorella e un fratello emigrati negli anni ’50 e lì trascorse del tempo.

Ha sempre avuto molta energia che riusciva a trasmettere anche alle persone a lei vicine. Una donna vitale dai valori solidi.

Il suo Antonio

L’uomo della sua vita con cui ha affrontato ogni sorta di sfida. Una coppia affiatata, due genitori che hanno cresciuto tre figli riuscendo a trasmettergli dei forti valori etici, che tutt’ora li accompagnano nelle loro vite.

Una coppia che oggi si è riconciliata, ritrovando il loro amore e il loro legame che il ciclo della vita gli aveva tolto..

Chi lo sa se oggi Tony si prende ancora qualche “ma va in mona” dalla Bruna…quel che è certo è che sono di nuovo insieme, felici e ormai spensierati.

Dedica delle amiche

Oggi celebriamo te, la nostra compagna di avventure, la luce che illumina il nostro cammino. Grazie per essere stata la migliore amica che potessimo desiderare. Ti amiamo.

Dedica dei figli

Mamma,
Con il cuore gonfio di amore, vogliamo ringraziarti per essere la nostra guida, il nostro conforto e la nostra ispirazione. I tuoi sacrifici e il tuo amore infinito hanno plasmato le nostre vite in un mosaico di gioia e speranza. Oggi celebriamo te, la donna straordinaria che ci ha dato tutto. Ti amiamo oltre le parole, mamma. Grazie per essere sempre stata al nostro fianco.

Apri la chat
1
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao! Siamo a tua completa disposizione per fornirti le informazioni necessari! ❤️